Roberto Anesi

Sommelier sulle Dolomiti

MW study program

Tutto comincia nel mese di marzo 2012 quando decido di frequentare il primo Master Class in Italia organizzato dal prestigioso Master of Wine Institute di Londra presso la Tenuta Tignanello di Antinori in Toscana.

Tre giorni di degustazioni, di conoscenze con tante persone nel mondo del vino, di esperienze molto significative delle quali potrete leggere anche qui e qui.

IL MASTER OF WINE STUDY PROGRAM è un impegnativo percorso formativo della durata di tre anni che conduce alla prova di ammissione all’Institute of Masters of Wine. Il primo contatto con questa realtà, che da tanto tempo stavo seguendo e della quale conoscevo già qualcosa, è stato per certi aspetti illuminante e mi è servito tanto per capire quanto ampio ed aperto ed articolato sia il mercato mondiale del vino. Ho così deciso, dopo aver superato l’ esame di ingresso di incominciare questo difficilissimo percorso assieme ad altri 3 amici italiani di estrazioni diverse, un giornalista e due addette all’export.

Non è stata una scelta facile.

Incominciare questo programma di studio significa sacrificare tanto tempo dedicandolo alla formazione ed alla degustazione ma proprio il fatto di sapere di poter condividere questo cammino con altri colleghi è stato il valore aggiunto che ha fatto pendere l’ago della bilancia dalla parte del si. Il corso si tiene esclusivamente in lingua inglese ma la difficoltà maggiore sarà calarsi in una realtà di approccio al vino molto “anglosassone” e profondamente diversa dalla nostra.

So che le difficoltà saranno mille e che le probabilità di uscirne sconfitti lo siano altrettanto ma, come dice un motto, chi non tenta ha già perso all’inizio!

Gli altri tre amici che hanno intraperso l’avventura con me sono Alessandro Torcoli, direttore della rivista Civiltà del Bere, Maria Gerari, responsabile export delle Cantine Teanum di San Paolo di Civitate (Foggia) ed Anastasia Roncoletta, export manager per Allegrini (Verona).

Organizzato in Europa, Nord America e Australia, il programma di studi è così strutturato:

  • First Year & First Year Assessment (FYA): una giornata di corso introduttivo nel mese di dicembre; sette giorni di seminario a gennaio e altri due giorni in primavera. La valutazione prevede una prova di degustazione su 12 vini e la stesura di due componimenti. Obbiettivi: studio e acquisizione delle abilità di analisi di un Master Wine con sviluppo di pensiero critico e capacità di scrittura di testi sulla degustazione.
  • Second Year & MW examination (Parte 1 e 2): due giornate di corso introduttivo in autunno, cinque giorni di seminario e un esame in primavera nelle sedi di Londra, Napa e Sidney. Tale esame prevede: una parte pratica con la degustazione cieca di 12 vini e una parte teorica con composizioni circa la produzione vinicola, il business del vino e tematiche di attualità enologica.
  • Third Year: MW examination (Parte 3): una dissertazione di 10 mila parole su un argomento originale relativo al mondo del vino.
    (fonte Civiltà del Bere)

Logicamente cercherò di raccontare in qualche post tutto quello che mi capiterà durante questo percorso.. lo studio, i vini, gli incontri che farò ma soprattutto i miei pensieri, le mie emozioni e gli ostacoli.

Che dire… stay tuned!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Round Trip Ticket

Viaggio, mangio, scrivo. E ricomincio.

Whyne

Il wine blog di Fabio Della Marta

Roberto Anesi

Sommelier sulle Dolomiti

L’ A r c a n t e

diario enogastronomico

ARTFreelance

the best photo on Facebook

La Cucina della Strega

Dedicato a te ...♡

poesie e versetti storti

rimedi dell'anima

Amù

Art Moves the World

Sapori Veri del Mediterraneo

Il Gusto e la Tradizione della Nostra Terra

francescoeri

Travelling is life

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

osservatorio del vino

vino e personaggi secondo il consumatore consapevole - in Trento

La stanza del vino

Storie di vino, storie di persone, storie di luoghi

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

SimplyWines's Blog

Is all about WINES!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: